Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Finlandia – Riapertura delle frontiere con l’Italia e altri 16 Paesi europei da lunedi’ 13 luglio 2020.

Data:

09/07/2020


Finlandia – Riapertura delle frontiere con l’Italia e altri 16 Paesi europei da lunedi’ 13 luglio 2020.

A partire da lunedi’ 13 luglio la Finlandia eliminera’ ogni restrizione ai viaggi da e per Italia, Germania, Austria, Svizzera, Paesi Bassi, Belgio, Ungheria, Slovacchia, Slovenia, Grecia, Malta, Cipro, Irlanda, Liechtenstein, Andorra, San Marino e Citta’ del Vaticano. Questi Paesi si aggiungono a Norvegia, Danimarca, Islanda e Baltici, con i quali la libera circolazione era stata ripristinata il 15 giugno. Da questi Paesi potranno dunque riprendere regolarmente anche i viaggi per turismo, senza alcuna forma di quarantena.
Per tutti gli altri Paesi europei resteranno invece in vigore le attuali misure restrittive: consentiti quindi solo ingressi per lavoro, per “motivi essenziali” e ritorno dei residenti in Finlandia, con raccomandazione di autoisolamento fiduciario di 14 giorni.

Per quanto riguarda le frontiere esterne dello spazio UE/Schengen, dal 13 luglio la Finlandia consentira’ ingressi - unicamente per lavoro e per “motivi essenziali” - di viaggiatori provenienti da Algeria, Australia, Georgia, Giappone, Nuova Zelanda, Ruanda, Sud Corea, Tailandia, Tunisia, Uruguay e Cina. Anche per costoro varra’ la raccomandazione di autoisolamento fiduciario bisettimanale.

Tali decisioni sono state prese in base a criteri statistico-sanitari, avendo il Governo finlandese deciso la riapertura verso quei Paesi che hanno registrato non piu’ di 8 nuove infezioni per 100mila abitanti negli ultimi 14 giorni. Ulteriori valutazioni governative avranno luogo a cadenza bisettimanale.

 

Link utili:
Comunicato stampa dell’Ufficio del Primo Ministro finlandese


588