Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cooperazione economica

 

Cooperazione economica

2015 11 11 08.07.17

CENNI SUL SISTEMA ECONOMICO

 

Le dimensioni ridotte dell’economia finlandese ne rendono la crescita fortemente dipendente dalla congiuntura internazionale. Dopo la recessione dei primi anni ’90 conseguente alla dissoluzione dell’Unione Sovietica, al tempo (e di nuovo da qualche anno) principale partner commerciale, la Finlandia ha beneficiato dell’andamento positivo dell’economia internazionale nella seconda metà degli anni ‘90, facendo registrare tassi di crescita stabilmente superiori al 5% dal 1997 al 2000. La ristrutturazione industriale avvenuta nel corso degli anni ’90 ha fatto emergere quale settore di punta quello dell’elettronica che ha costituito per più di un decennio il traino dell’intero sistema industriale finlandese ed il più importante in termini di valore aggiunto e di esportazioni. Dal 2000 l’economia finlandese ha poi risentito del rallentamento della congiuntura internazionale, pur registrando tassi di crescita positivi fino al 2008. In tempi recenti la Nokia – emblema del successo finlandese - a seguito di un forte ridimensionamento per la agguerrita concorrenza internazionale nel settore della telefonia cellulare e per scelte strategiche poco lungimiranti è stata acquistata dalla Microsoft nel 2013.
 Un altro settore tradizionalmente attivo in Finlandia è il forestale (legno, cellulosa e carta), con la presenza di multinazionali quali UPM-Kymmene, Stora Enso e Metsa Group. Rilevante è anche il settore metallurgico e delle macchine industriali, in cui operano Società quali Metso, Wartsila, Kone e Outokumpu.
Il sistema bancario risulta marcatamente accentrato. I tre maggiori Gruppi bancari (Nordea, Sampo e OP-Pohjola) detengono infatti una quota aggregata di circa l’85% delle attività.
Lo Stato mantiene una presenza importante nell’economia nazionale, detenendo quote rilevanti (di recente accorpate nella Holding di Stato “Solidium Oy”) di Gruppi operanti in vari settori quali “Patria” (nel settore della Difesa), “TeliaSonera” (maggiore operatore nel campo delle telecomunicazioni), “Fortum” (produzione di energia elettrica) e “Gasum” (gas).
La Finlandia si distingue per la particolare efficienza delle Istituzioni pubbliche e per l’elevata percentuale degli investimenti nel settore della Ricerca e dell’Innovazione che, con un livello tradizionalmente compreso tra il 3% ed il 4% del PIL, la collocano al terzo posto nel mondo.

 

QUADRO MACROECONOMICO DELLA FINLANDIA

Informazioni sul QUADRO MACROECONOMICO DELLA FINLANDIA sono disponibili qui

 Informazioni sulla BILANCIA COMMERCIALE DELLA FINLANDIA sono disponibili qui

Informazioni sui RAPPORTI ECONOMICI BILATERALI sono disponibili qui

Informazioni sull'INTERSCAMBIO COMMERCIALE sono disponibili qui

Informazioni sugli INVESTIMENTI ESTERI sono disponibili qui

Ufficio commerciale

Fare Affari in Finlandia

Fare Affari in Italia

Accordi

 

 

 

 


27