Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Documenti di viaggio

 

Documenti di viaggio

DOCUMENTI DI VIAGGIO

Passaporti

- Sono un cittadino italiano che non risiede in Finlandia ed ho bisogno che mi venga rilasciato un passaporto. Posso presentare richiesta all’Ambasciata d’Italia in Helsinki?

Si’, ma l’Ambasciata puo’ emetterlo solo dopo aver chiesto nulla osta e delega al rilascio all’ufficio che ha emesso il precedente. I tempi di concessione di nulla osta e delega sono variabili e non dipendono dall’Ambasciata.

- Sono un cittadino italiano che risiede in Finlandia ed ho bisogno che mi venga rilasciato un passaporto. C’e’ bisogno che prenda appuntamento? Quali sono i tempi?

L’Ambasciata tratta le richieste di passaporto a vista, senza la necessita’ di un appuntamento. Se si e’ iscritti AIRE, salvo che per il primo rilascio, per il quale si richiede di norma verifica/nulla osta all’ufficio che ha emesso il precedente, il passaporto viene rilasciato in giornata.

- Quali documenti sono necessari per il rilascio del passaporto?

Le informazioni sui documenti necessari al rilascio del passaporto sono reperibili QUI

- Per il rilascio del passaporto devo presentarmi personalmente in Ambasciata?

Sì. E’ necessario in quanto occorre apporre la propria firma di fronte a un funzionario dello Stato Italiano e depositare le impronte digitali.

- La prese delle impronte digitali puo’ avvenire solo a Helsinki?

No. Dal 21 gennaio 2019 e’ stato attivato il servizio di rilascio delle impronte presso il Consolato Onorario di Tampere ed il Vice Consolato Onorario di Rovaniemi. Le indicazioni su come procedere in tal caso sono reperibili QUI

- Per il rilascio del passaporto a mio figlio minorenne, e’ previsto che lo stesso sia in Consolato?

Si’. Il minorenne deve presentarsi per i seguenti motivi:

• Se minore di 12 anni, per l'accertamento di identità del bambino da parte del funzionario consolare;
• Se maggiore di 12 anni dovrà apporre le impronte e la firma digitale.

- A cosa serve l’atto di assenso?

L'atto d'assenso è indispensabile per il rilascio del passaporto quando si hanno figli minori.
L’altro genitore deve dare il proprio assenso (seconda parte del formulario di richiesta passaporto) per il rilascio del passaporto del genitore che lo ha richiesto. Per i figli minorenni l'assenso serve da parte di entrambi i genitori.

- Perché per il rilascio del mio passaporto devo presentare l'atto di assenso dell’altro genitore del/dei mio/miei figlio/a/i?

E’ richiesto dalla vigente normativa italiana in materia di tutela dei minori.

- L’altro genitore di mio/a figlio/a minorenne non può venire in Ambasciata ed ha cittadinanza dell’Unione Europea. Cosa si può fare?

Nel caso in cui l’altro genitore sia cittadino dell’Unione Europea, il genitore richiedente potrà presentare l’atto di assenso da questi firmato, senza la sua presenza, allegando una fotocopia del passaporto o della carta d’identità, purché la foto sia visibile e la firma sia simile a quella del documento di identità.

- L'altro genitore di mio/a figlio/a minorenne non può venire in Ambasciata e NON ha la cittadinanza europea. Cosa si può fare?

Se l’altro genitore non possiede la cittadinanza dell'Unione Europea, deve necessariamente accompagnare il richiedente munito di un valido documento d’identità e di una fotocopia dello stesso. Qualora il genitore privo della cittadinanza dell’Unione europea non possa presentarsi in Ambasciata, deve far autenticare la firma presso il Maistraatti. L’originale di tale atto dovrà essere allegato al modulo di richiesta di passaporto.

- L'altro genitore, di cittadinanza italiana, purtroppo, è deceduto. Cosa devo fare?

Nel caso in cui l’altro genitore del/dei minorenne/i sia deceduto, il genitore richiedente dovrà effettuare la trascrizione del Certificato di Morte presso l’Ambasciata, prima di fare richiesta del passaporto.

- Sono separato/a, divorziato/a, libero/a, ma ho figli minorenni. Devo portare l’atto di assenso dell'altro genitore per il rilascio del mio passaporto?

Sì, sempre.

- Ho figli minori da diverse/i compagne/i. Ho bisogno di un atto di assenso da ognuno di loro?

Sì.

- Che validita’ ha il passaporto per un minorenne?
5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e 18 anni;
3 anni per i minori di età inferiore ai 3 anni.

- Che validita’ ha il passaporto per un maggiorenne?

Dieci anni per i connazionali che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età.

- Quanto costa il passaporto?

Il costo attuale è pari ad €116.

- Posso pagare il passaporto con una moneta diversa dal Euro?

No.

- È obbligatorio mettere la marca da bollo sul passaporto?

No. La tassa annuale è stata abolita a partire dall'08.07.2014

- Ho perso il passaporto: cosa devo fare?

Per comunicare il furto o lo smarrimento del Passaporto è necessario presentarsi in Ambasciata durante l’orario di ricevimento del pubblico con la documentazione sotto elencata:

1) Verbale della denuncia effettuata presso le locali autorità di polizia;

2) Fotocopia del passaporto italiano rubato o smarrito. Nel caso in cui il connazionale non ne sia in possesso, dovrà quanto meno indicare la Questura o il Consolato d’Italia che ha emesso il passaporto e la data approssimativa del rilascio.

- In quale caso mi viene concesso il rilascio di un secondo passaporto?

In casi eccezionali di comprovata necessità per motivi di lavoro o sicurezza. Si prega di contattare la sezione consolare dell’Ambasciata (consolato.helsinki@esteri.it; anagrafe.helsinki@esteri.it) segnalando le proprie necessità.

- Sono in Finlandia in vacanza. Ho perso/non trovo più/ o mi è scaduto il passaporto. Come devo fare per tornare dove risiedo?

L’Ambasciata potrà emettere un “Emergency Travel Document” esclusivamente per il rientro in Italia o nel Paese di residenza anagrafica (la pagina informativa sugli “Emergency Travel Document e’ QUI)

- Sono in Finlandia in vacanza, ho perso il passaporto e devo proseguire per un Paese diverso dall’Italia. Posso richiedere un nuovo passaporto in Ambasciata?

Potrebbe, ma dovrà essere richiesto il nulla osta/delega presso la Questura o Consolato/Ambasciata che lo aveva emesso. I tempi per ottenere l’autorizzazione all’emissione possono essere superiori ai 30 giorni.

- Posso utilizzare il passaporto dopo la data di scadenza indicata?

No.

- Devo fare un viaggio in un paese diverso dall’Italia, posso avere un documento provvisorio per il viaggio?

No.

- Non possiamo accompagnare mio figlio di otto anni dal nonno in un altro Stato. Cosa si può fare?

Nel caso di un viaggio all’estero da parte di minori di età inferiore agli anni 14 non accompagnati da uno dei due genitori occorre che i genitori si rechino in Ambasciata per sottoscrivere una dichiarazione di accompagnamento (affidavit - contattare il Consolato) nella quale sia indicata il nome del/degli accompagnatore/i o della compagnia di trasporto. Le firme dei Genitori verranno autenticate al costo di 14 euro a firma.
La validità della dichiarazione è circoscritta a un viaggio (andata e ritorno) fuori dal Paese di residenza del minore per un periodo massimo di 6 mesi.

- E’ possibile ricevere il passaporto via posta una volta prese le impronte digitali?

Si’, pagando il costo di un invio per posta raccomandata. Per ragioni di sicurezza il passaporto non puo’ essere tramesso per posta ordinaria.

Carta d’identita’

- Per richiedere il rilascio della carta d’identità devo presentarmi personalmente in Ambasciata?

La presenza in Ambasciata non è necessaria, in quanto la carta d'identità non può essere rilasciata in giornata. La documentazione va consegnata alla sportello consolare o inviata per posta ordinaria.

- Ho cambiato indirizzo. Devo far aggiornare/rinnovare la mia carta d’identità?

No. La carta d’identità resta valida fino alla sua scadenza anche a seguito di cambio d'indirizzo.

- In quanto tempo mi verrà rilasciata la carta d’identità?

Dipende dalle seguenti circostanze:

a) se l’interessato risulta regolarmente inserito nell’Anagrafe dei Cittadini Residenti all’Estero, quindi che la sua domanda di iscrizione all’A.I.R.E., gia’ trasmessa dall’Ambasciata, sia stata registrata dal Comune di iscrizione AIRE;
b) dai tempi di ricezione da parte di questo Consolato del "nulla osta" che deve essere inviato dal Comune d'iscrizione A.I.R.E.

- Quanto dura la carta d’identità se sono minorenne?

Da 0 a 3 anni di età la durata è di 3 anni, mentre da 5 fino al compimento dei 18 anni la durata è di 5 anni.

- Quanto dura la carta d’identità se sono maggiorenne?

10 anni.

- Quanto costa la carta d’identità?

Al momento il costo della carta d’identita’ e’ pari a € 5,65, mentre il costo del duplicato e’ pari a € 11,00.

- Devo recarmi in viaggio in Finlandia. Mi basta la carta d'identità?

Sì, ma si ritiene utile richiamare quanto segnalato nel sito in merito al riconoscimento della carta di identita’ in banche ed esercizi commerciali – QUI

Perché per il rilascio della mia carta d’identità devo presentare l’atto di assenso dell’altro genitore del/dei mio/miei figlio/a/i?

È richiesto dalla vigente normativa italiana in materia di tutela dei minori.

- Sono separato/a, divorziato/a, libero/a, ma ho figli minorenni. Devo portare l’atto di assenso dell’altro genitore per il rilascio della mia carta d’identità?

Sì.

- Ho figli minorenni da diverse/i compagne/i. Ho bisogno di un atto di assenso da ognuno di loro?

Sì. E’ necessario l’assenso di ogni genitore.

- L’altro genitore di mio/a figlio/a minorenne non può venire in Ambasciata ed ha cittadinanza dell’Unione Europea. Cosa si può fare?

Nel caso in cui l’altro genitore sia cittadino dell’Unione Europea, il genitore richiedente potrà presentare l’atto di assenso da questi firmato, senza la sua presenza, allegando una fotocopia del passaporto o della carta d’identità, purché la foto sia visibile e la firma sia simile a quella del documento di identità.

- L'altro genitore di mio/a figlio/a minorenne non può venire in Ambasciata e NON ha la cittadinanza europea. Cosa si può fare?

Se l’altro genitore non possiede la cittadinanza dell'Unione Europea, deve necessariamente accompagnare il richiedente munito di un valido documento d’identità e di una fotocopia dello stesso. Qualora il genitore privo della cittadinanza dell’Unione europea non possa presentarsi in Ambasciata, deve far autenticare la firma presso il Maistraatti. L’originale di tale atto dovrà essere allegato al modulo di richiesta di carta di identita’.

- Vivo lontano da Helsinki. E’ possibile che l’Ambasciata la invii via posta?

No, in quanto il connazionale deve apporre la firma su apposito talloncino a conferma della consegna della carta di identita’. In alternativa alla consegna in Ambasciata, il connazionale, se residente nella circoscrizione di competenza dei membri della rete consolare onoraria in Finlandia (la rete consolare onoraria e’ reperibile QUI) potra’ coordinarsi con l’Ambasciata affinche’ la firma attestante la consegna della carta di identita’ possa essere apposta di fronte al rappresentante consolare onorario. I costi da sostenere per l’invio del talloncino presso la sede del rappresentante onorario e la sua restituzione da parte di quest’ultimo all’Ambasciata sono a carico del connazionale.

- Mio figlio ha 13 anni. Posso ritirare la carta di identita’ in sua vece?

No, la firma del titolare della carta d'identità deve essere apposta a partire dal compimento del dodicesimo anno di età. l minore richiedente dovra’ essere in ogni caso accompagnato da uno dei due genitori, al quale verra’ consegnata la carta di identita’.

- Ho perso/mi e’ stata rubata/si e’ deteriorata la mia carta d’identità/ Cosa devo fare?

Per comunicare il furto o lo smarrimento della Carta d’identità è necessario presentarsi in Ambasciata con la documentazione sotto elencata:

1) Verbale della denuncia effettuata presso le locali autorità di polizia;

2) Fotocopia della carta d’identità italiana rubata o smarrita. Nel caso in cui il connazionale non ne sia in possesso, dovrà quanto meno indicare la data approssimativa del rilascio e l’emittente.

Qualora la carta di identita’ smarrita, rubata o deteriorata sia stata emessa dall’Ambasciata, il connazionale potra’ ottenerne un duplicato al costo di €11,00, duplicato che manterra’ la scadenza della carta smarrita o rubata.

- Sono in Finlandia in vacanza e ho perso la carta d’identità. Posso richiederla in Ambasciata?

No. Il rilascio della carta d’identità è riservato ai connazionali residenti nella circoscrizione consolare.

- Sono in Finlandia in vacanza ho perso/non trovo più/è scaduta/si e’ deteriorata la carta d’identità. Come devo fare per tornare in Italia?

L’Ambasciata potrà emettere un “Emergency Travel Document” (ETD), per il rientro in Italia o nel Paese di residenza anagrafica.

- Posso utilizzare la carta d’identità dopo la data di scadenza indicata?

No.

- Devo fare un viaggio non in Italia. Posso avere un documento provvisorio per il viaggio?

No.

- Devo andare in Italia urgentemente e mi sono accorto che la carta d’identità è scaduta. Posso avere un documento provvisorio per il viaggio?

No, ma potra’ richiedere all’Ambasciata l’emissione di un passaporto, qualora sia iscritto A.I.R.E. e non si renda necessaria la richiesta di verifica/nulla osta e delega ad altro ufficio. In alternativa, qualora l’emissione del passaporto non fosse possibile a fronte dell’urgenza della partenza, l’Ambasciata potra’ emettere un “Emergency Travel Document” (ETD) per il viaggio in Italia (vai alla sezione documenti di viaggio).

Una volta in Italia, potra’ presentare richiesta di una nuova carta di identita’ presso il suo Comune di Iscrizione AIRE, che dovrebbe rilasciarla a vista. Tale modalità è possibile in quanto i Comuni sono titolari della competenza primaria per il rilascio delle carte di identità.


486