Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Passaporti

 

Passaporti

Documenti di viaggio

FAQ - DOMANDE FREQUENTI

Generale

L’Ambasciata procede al rilascio di un passaporto ai connazionali richiedenti a seguito di istanza (modulo qui) e dopo le verifiche prescritte dalla legge. Di norma l’Ambasciata riceve le richieste di passaporto da parte dei connazionali residenti nella circoscrizione consolare di Finlandia. In casi particolari, l’Ambasciata può rilasciare un passaporto anche a connazionali residenti in Italia o in altra circoscrizione consolare. In tal caso si renderà necessaria la previa acquisizione di delega ed eventuale nulla osta da parte dell’Ufficio (Questura o Ambasciata/Consolato) competente per residenza, circostanza che renderà più lunghi i tempi di rilascio del passaporto.

Per informazioni su requisiti, validità ed altre disposizioni di legge relative al rilascio di passaporti, si raccomanda un’attenta lettura della pagina informativa del sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (qui).

Procedura e tempi

Per il rilascio del passaporto, il richiedente dovrà:

- compilare e sottoscrivere il modulo di richiesta (disponibile presso la sezione consolare dell’Ambasciata oppure scaricabile qui) con unite due foto recenti a colori aventi le caratteristiche previste per i passaporti (qui);

- esibire un documento di riconoscimento valido (per la definizione dei documenti di riconoscimento di rimanda art.35 del DPR 445/2000);

- effettuare il pagamento di 116 Euro a copertura del costo del libretto e del contributo amministrativo (a meno di far parte delle categorie esenti di cui all’art. 19 della legge 1185/1967);

- nel caso in cui il richiedente abbia figli minori di anni 18, presentare l’atto di assenso al rilascio da parte dell’altro genitore, a prescindere dallo stato civile del richiedente (celibe/nubile, coniugato, separato o divorziato);

- nel caso in cui il richiedente sia un minore di anni 18, presentare l’atto di assenso di entrambi genitori;

- nel caso in cui il richiedente sia un minore di anni 18 nato all'estero, presentare l’atto di nascita, tradotto e munito di apostille, salvo che quest’ultimo non sia già presente agli atti dell’Ambasciata;

- rilasciare i dati biometrici (impronte digitali), fatta eccezione per i minori di 12 anni e per i casi di esenzione permanente dalla rilevazione delle impronte digitali (in caso di patologia o impedimento fisico permanente opportunamente documentati; in caso di menomazione o malformazione fisica evidente (si prescinde in tal caso dalla certificazione medica). Il rilascio dei dati biometrici puo’ avvenire presso l’Ambasciata d’Italia in Helsinki, il Consolato Onorario d’Italia in Tampere e il Vice Consolato d’Italia in Rovaniemi. Le procedure per il rilascio presso i due uffici onorari sono reperibili QUI.

NB: nel caso di cittadini di un Paese dell’Unione Europea, l’assenso non richiede la presenza fisica del coniuge, ma può essere presentato con unita la copia del passaporto nella pagina recante la firma. Qualora il coniuge non sia cittadino un Paese dell’Unione Europea, è necessario che sottoscriva l’assenso allo sportello consolare.

Per i connazionali residenti in Finlandia ed iscritti AIRE i tempi di rilascio del passaporto, una volta acquisita la documentazione completa, sono rapidi (normalmente a vista, salvo esigenze di verifica/nulla osta con le competenti Autorità italiane). Per il rilascio del primo passaporto a connazionali il cui certificato di nascita non sia ancora registrato in Italia (nuovi nati o destinatari di provvedimenti di acquisto/verifica di cittadinanza), si preferisce attendere l’avvenuta registrazione al fine di assicurare la corrispondenza dei dati anagrafici riportati nel passaporto con quelli oggetto di registrazione, salvo esigenze di urgenza manifestate dall’istante o da chi ne esercità potestà genitoriale.

Per i connazionali non residenti in Finlandia o non iscritti AIRE, i tempi di rilascio sono condizionati alla delega ed eventuale nulla osta da parte dell’Ufficio (Questura o Ambasciata/Consolato) competente per residenza.

Pagina informativa

Modulo di richiesta del passaporto

 

ETD

Qualora il cittadino italiano si trovi in una situazione di emergenza (ad esempio in caso di smarrimento o furto del passaporto) e non si faccia in tempo ad esperire la necessaria istruttoria per l’emissione di un nuovo passaporto, l’Ambasciata d’Italia in Helsinki, l’Ufficio consolare rilascia un documento provvisorio di viaggio (chiamato anche E.T.D. - Emergency Travel Document) con validità per il solo viaggio di rientro in Italia, nel Paese di stabile residenza all’estero o, in casi eccezionali, per una diversa destinazione. Il costo di un documento provvisorio di viaggio e’ pari a € 1,65.

N.B: Nei giorni festivi questa forma di assistenza potrebbe essere preclusa a causa della chiusura degli Uffici stessi e della indisponibilita’ in Sede del personale autorizzato alla firma degli ETD. Quest’ultima verrebbe quindi differita - tranne che in situazioni di comprovata emergenza - al primo giorno lavorativo utile.

Per ulteriori informazioni, inclusi i documenti richiesti per il rilascio di un ETD, si rimanda alla seguente pagina informativa qui.

CARTA D'IDENTITÀ

Generale

L’Ambasciata può rilasciare una Carta d’Identità del tipo cartaceo ai connazionali residenti in Finlandia ed iscritti all’AIRE (Anagrafe dei cittadini Italiani Residenti all’Estero) purché gli stessi dichiarino l’assenza di motivi ostativi all’espatrio. Resta ferma la possibilità di richiedere la Carta d’Identità in Italia presso il proprio Comune di iscrizione AIRE.

La Carta d’Identità equivale al passaporto ai fini dell’espatrio negli Stati membri dell’Unione Europea ed in quelli in cui vigono particolari accordi internazionali.

Per informazioni relative a requisiti e validità della Carta di Identità, si raccomanda un’attenta lettura della pagina informativa del sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (qui)

Procedura e tempi

Per il rilascio della Carta d’Identità il richiedente dovrà compilare e sottoscrivere il modulo di richiesta (disponibile presso la sezione consolare dell’Ambasciata oppure scaricabile qui), presentare quattro foto a colori aventi le caratteristiche previste per i passaporti (qui) e pagare il diritto fisso (il diritto fisso da pagare all’atto del rilascio o del rinnovo della Carta d’identità è pari a Euro 5,61; in caso di smarrimento della carta, il duplicato verrà rilasciato applicando il doppio diritto pari a Euro 10,77).

La richiesta della Carta d’Identità può essere presentata direttamente dall’interessato allo sportello della Sezione Consolare con un documento di identificazione, oppure tramite terzi o per posta. In questi due ultimi casi le richieste dovranno essere accompagnate dalla fotocopia di un documento di riconoscimento e da quattro fotografie a colori. All’atto del ritiro della Carta d’Identità l’intestatario, previa identificazione ed in presenza dell’addetto allo sportello, dovrà apporre la propria firma sul documento. Non è pertanto possibile l’invio per posta.

Il rilascio/rinnovo della Carta d’Identità è condizionato al preventivo nulla osta del Comune di iscrizione all’AIRE. Tale autorizzazione comporta dei tempi di attesa non quantificabili in anticipo.

Validità in Finlandia della Carta d’identità italiana in formato cartaceo.

La Carta d’Identità cartacea italiana emessa è valida come documento identificativo e di viaggio (purchè valida per l’espatrio) per le Autorità finlandesi, ma può non essere accettata quale documento identificativo da alcuni soggetti privati ed esercizi commerciali (ad esempio Banche, Supermercati, uffici Western Union). Si consiglia pertanto, ove tale funzione sia necessaria, di rivolgersi presso il proprio Comune di iscrizione AIRE al fine di verificare se attualmente essi siano in grado di emettere le Carta d’Identita in formato tessera plastificata con standard europeo. In tal caso, per il rilascio, il richiedente dovrà rivolgersi direttamente al Comune, in occasione di una permanenza in Italia.

Pagina informativa

Modulo di richiesta della Carta d'Identità

 


 


73