Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Finlandia - Coronavirus. Disposizioni sanitarie. Aggiornamento.

Data:

18/10/2021


Finlandia - Coronavirus. Disposizioni sanitarie. Aggiornamento.

Dal 15 ottobre 2021 e’ istituito in Finlandia il cosiddetto “Covid-19 Passport”, quale strumento facoltativo, a disposizione dei pubblici esercenti (quali ristoranti, locali notturni, musei, cinema, centri culturali, piscine e palestre, ecc.) per evitare la re-introduzione di misure restrittive conseguenti il recente aumento di contagi in alcune aree del Paese, tra cui l’area metropolitana di Helsinki e le province di Turku, Pori e dell’Ostrobotnia centrale e settentrionale.
In pratica, i pubblici esercizi che opteranno per l’introduzione della certificazione verde non dovranno sottostare al divieto di vendita di alcolici tra mezzanotte e le 7 del mattino, all’obbligo di chiusura tra l’1 e le 5 di notte, ne’ alla limitazione della capienza di avventori (misure cui dovranno per contro tornare a sottoporsi i locali che decideranno di non servirsi di tale strumento). In caso di introduzione del “Covid-19 Passport”, gli esercenti dovranno per contro consentire l’accesso ai propri locali solo alla clientela in possesso della certificazione sanitaria, qualora maggiore di 16 anni.

 

In tema di ingressi in Finlandia dall’estero, le Autorita’ finlandesi hanno disposto la proroga fino al 7 novembre 2021 delle disposizioni attualmente vigenti circa i controlli ai valichi di frontiera nazionali.
Resta quindi consentito l’ingresso in Finlandia, a prescindere dalla motivazione del viaggio, ai soli viaggiatori provenienti dai Paesi UE/Schengen che siano in grado di esibire uno tra i seguenti certificati, legalmente rilasciato dalle Autorita’ del proprio Paese: 1) un certificato di completa vaccinazione - una o due dosi a seconda del vaccino somministrato - avvenuta da almeno 7 giorni; 2) un certificato di guarigione dal Covid-19 non risalente ad oltre gli ultimi 6 mesi.
A queste categorie di viaggiatori non e’ richiesta alcuna forma di autoisolamento fiduciario.
Inoltre, per i viaggiatori dai Paesi per cui non sono in vigore restrizioni, è consentito l'ingresso, a prescindere dalla motivazione del viaggio, presentando all' arrivo in Finlandia un test negativo effettuato non piú di 72 ore prima dell'ingresso nel Paese ed effettuando un secondo test 3-5 giorni (da passare in isolamento) dall'ingresso in Finlandia.

 

Link utili:
Comunicato del Governo finlandese
Linee Guida della Guardia di Frontiera


690